Info & Prenotazioni+39011542593+393388589752

Presbiopia

La presbiopia causa difficoltà nella visione da vicino lettura e nella visione a distanza intermedia computer. Non è un difetto refrattivo (come la miopia, l’ipermetropia e l’astigmatismo) ma è un difetto accomodativo.

E’ un difetto dovuto alla perdita del potere di accomodazione del cristallino. Il cristallino infatti ha la capacità di variare la sua forma per mettere meglio a fuoco oggetti posti a distanze diverse.

Con l’età il questa capacità del cristallino va diminuendo e i presbiti hanno difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti vicini. E’ un fenomeno che si verifica normalmente e fisiologicamente intorno ai 40 anni.

La presbiopia è un processo in continuo cambiamento. Intorno ai 60 anni si raggiunge lo stadio finale. Una lente a geometria progressiva o multifocale permette una buona visione a tutte le distanze.

Oggi correggere la presbiopia è possibile con occhiali (lenti per il solo vicino o lenti progressive) lenti a contatto progressive oppure grazie all’intervento con tecnica laser, oppure con l’impianto di lenti intraoculari.

Laser ad eccimeri
Laser a Femtosecondi
Lenti intraoculari multifocaliche sostituiscono il cristallino